Tutte le notizie in breve

È bufera sul ministro della Cultura britannico, John Whittingdale, dopo che ha ammesso una sua passata relazione con una escort. Secondo la Bbc, quattro giornali del Regno Unito sapevano dello scandalo ma hanno deciso di non rivelarlo.

Il ministro si è 'difesò affermando di non sapere che la donna fosse una prostituta e ha assicurato che nessuna delle sue decisioni è stata influenzata da quanto accaduto, in particolare quelle riguardanti la regolamentazione della stampa. Ma i laburisti lo attaccano: per il ministro della Cultura ombra, Maria Eagle, la vicenda ha reso Whittingdale "vulnerabile" agli attacchi dei media.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve