Tutte le notizie in breve

L'ex presidente del Servette FC, Marc Roger, è stato arrestato martedì a Ferney-Voltaire (F) in seguito ad una commissione rogatoria presentata dal Ministero pubblico ginevrino.

L'uomo d'affari francese è sospettato di tentato ricatto ed estorsione ai danni di un agente di calciatori residente a Ginevra.

La notizia data oggi dal sito internet della "Tribune de Genève" è confermata dal Ministero pubblico di Ginevra, secondo cui il procedimento sarà ora delegato alla giustizia francese.

Non è la prima volta che l'ex agente di calciatori è alle prese con la giustizia ginevrina: nel 2008, Roger è stato condannato a due anni di carcere con la sospensione condizionale per cattiva gestione e falsità in documenti, in relazione con il dissesto del club di calcio.

Durante la presidenza dell'uomo d'affari francese, fra il febbraio 2004 e il febbraio 2005, le perdite del Servette FC erano salite a quasi 15 milioni di franchi. Il fallimento del club era stato pronunciato nel febbraio 2005.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve