Tutte le notizie in breve

Un'immagine del Geneva Festival dello scorso agosto, da quest'anno si chiamerà Geneva Lake Festival (foto d'archivio).

Keystone/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

Dopo l'attentato del 14 luglio a Nizza, il dispositivo di sicurezza allestito per il Geneva Lake Festival (il nuovo nome delle tradizionali Feste di Ginevra) comprenderà la posa di blocchi di cemento sulle strade situate attorno alla rada.

I blocchi saranno disposti in modo tale da impedire l'accesso dei veicoli pesanti nella zona, dove la velocità sarà peraltro limitata a 30 km/h. A causa di queste misure, che rallenteranno il traffico stradale, la polizia sconsiglia "fortemente" di circolare nel centro di Ginevra durante il Festival, che inizierà il 4 agosto per terminare il 14 agosto. Lo indica oggi la polizia ginevrina.

Oltre ai blocchi di cemento, il dispositivo di sicurezza comprenderà una presenza "rafforzata" di agenti in uniforme nel perimetro della festa, più vasto degli anni precedenti. Durante il fuoco d'artificio del 13 agosto, un "corridoio di sicurezza" sarà ricavato sul ponte Mont-Blanc. Le superfici sul ponte che sono destinate abitualmente agli spettatori senza prenotazione di un posto a sedere saranno compensate su entrambe le sponde del lago.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve