Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'autopsia del corpo di Jaber Albakr ha confermato che il sospetto terrorista siriano si è suicidato (foto d'archivio).

Keystone/AP/JENS MEYER

(sda-ats)

L'autopsia del corpo di Jaber Albakr ha confermato che il sospetto terrorista siriano si è suicidato. Lo ha reso noto la procura di Lipsia. La morte è sopraggiunta per strangolamento.

Il 22enne siriano si è strangolato utilizzando la sua T-shirt, ha proseguito il procuratore di Lipsia, rendendo noti alcuni dettagli dell'autopsia condotta sul corpo di Albakr che confermano quanto già emerso nella conferenza stampa di ieri delle autorità sassoni.

Il ministro dell'Interno Thomas de Maizière, intervenendo a margine della presentazione del rapporto 2015 sulla criminalità organizzata, ha ribadito la necessità di "un completo chiarimento" sulla vicenda: "I responsabili sanno bene di avere ancora molto lavoro davanti", ha detto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS