Tutte le notizie in breve

È salito a 45 il bilancio delle vittime dei terremoti che negli ultimi giorni hanno colpito la regione del Kyushu, nel sud del Giappone, ai quali sono seguite oltre 600 scosse di assestamento

Sono inoltre più di 1.100 le persone che hanno dovuto sottoporsi a cure mediche, mentre continuano le ricerche dei soccorritori tra le macerie, in particolare nel villaggio di Minamiaso, sepolto dal una valanga.

Secondo le stime del governo, il numero degli sfollati supera le 117.000 unità nelle prefetture di Kumamoto e Oita, suddivisi in oltre 600 centri di accoglienza. A causa delle interruzioni delle principali arterie autostradali e delle strade interne si sono verificate difficoltà nella distribuzione del cibo e dei beni di prima necessità.

A questo riguardo il ministro dell'Agricoltura Hiroshi Mriyama ha reso noto che le autorità governative distribuiranno gli approvvigionamenti alimentari direttamente nei centri di ospitalità e non si serviranno più delle municipalità. Circa 1,8 milioni di pasti saranno consegnati direttamente ai centri di accoglienza.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve