Tutte le notizie in breve

Record di centenari in Giappone

Keystone/EPA/EVERETT KENNEDY BROWN

(sda-ats)

Il numero dei centenari in Giappone supererà quota 65.000 per il 46esimo anno di fila, stabilendo un nuovo record per il paese che è ai primi posti al mondo per la longevità dei suoi abitanti.

Lo rivelano gli ultimi dati del ministero della Salute nipponico, in occasione della festività nazionale per il Rispetto della terza età, in calendario il 19 settembre.

Come tradizione il governo consegnerà in regalo ad ogni nuovo centenario una lettera ufficiale e una tazzina da sake in argento. L'anno in cui l'usanza fu avviata in Giappone, nel 1963, solo 153 persone superavano i cento anni di età. Attualmente - secondo le ultime stime - il numero di centenari raggiunge quota 65.692.

In base alle rilevazioni del ministero degli Affari interni, le persone con più di 65 anni di età costituiscono il 26,5 dell'intera popolazione nipponica, una fascia età che è cresciuta senza interruzioni dal 1994.

Gli abitanti del Giappone hanno raggiunto il picco nel 2009, superando di poco quota 127 milioni, e negli ultimi 7 anni la popolazione risulta in costante decremento.

Con l'attuale tasso di natalità gli esperti stimano un declino ininterrotto che porterà la popolazione a 87 milioni di abitanti nel 2060, dei quali oltre il 40% avrà superato i 65 anni di età.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve