Tutte le notizie in breve

Il governo giapponese ha ricevuto il via libera del parlamento per il piano di incentivi all'economia annunciato la scorsa settimana dal premier Shinzo Abe, pari a 28.000 miliardi di yen, l'equivalente di 265 miliardi di franchi circa.

Tra le misure varate dall'esecutivo ci sono incrementi della spesa pubblica per infrastrutture, crediti di imposta e investimenti per accelerare le esportazioni agricole ed accrescere il numero dei turisti nel paese.

Riferendosi al Consiglio dei ministri prima dell'approvazione del provvedimento, il premier Shinzo Abe ha detto che l'obiettivo del piano di incentivi all'economia non è solo la sollecitazione della domanda nel breve termine, ma creare le condizioni per una crescita duratura e sostenibile, trainata dalla ripresa dei consumi.

L'attuale piano di stimolo è il secondo approvato nell'anno fiscale in corso, e tra le altre misure prevede la distribuzione di 15.000 yen in contanti (circa 142 franchi) per le fasce di reddito più basse.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve