Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ignoti vandali hanno danneggiato il futuro centro federale d'asilo nella località friburghese di Giffers, aprendo le conduttore dell'acqua e i lavandini per allagare i sette piani dell'edificio. Lo rende noto oggi la polizia cantonale.

Non è noto per il momento l'ammontare dei danni e un'inchiesta è in corso. I vandali sarebbero entrati in azione tra venerdì sera e lunedì mattina, quando è stato scoperto l'accaduto. Il centro, previsto per 250 persone, dovrebbe aprire il prossimo anno e sarà destinato a richiedenti asilo la cui domanda è stata respinta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS