Tutte le notizie in breve

I cantoni Uri e Ticino hanno collaborato per assicurare la sicurezza alla cerimonia d'inaugurazione della galleria di base del San Gottardo. L'impegno ha dato i suoi frutti: non sono stati segnalati incidenti.

Ieri e oggi vigeva un divieto di sorvolo dell'area sia per gli aerei civili che militari, informa un comunicato congiunto delle polizie cantonali.

In Ticino è inoltre stata bloccata la circolazione dei veicoli sulla strada cantonale nei pressi della manifestazione di Pollegio e deviata sull'autostrada A2. A questo proposito è stato temporaneamente revocato l'obbligo del contrassegno autostradale.

Anche il tunnel è stato ispezionato: due cani hanno percorso tutti i 57 chilometri, ha precisato all'ats un portavoce della polizia urana.

Gli ospiti hanno dovuto superare dei controlli di sicurezza prima di poter accedere alle varie manifestazioni. Secondo il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) sono stati impiegati più di 2'000 soldati.

"Siamo molto soddisfatti dell'ottima collaborazione tra le varie forze dell'ordine", ha riferito all'ats il consigliere di stato ticinese Norman Gobbi. Per Ticino e Uri si tratta della prima cooperazione nell'ambito della sicurezza, ha precisato.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve