Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente del Partito socialista (PS) Philipp Wilhelm (foto d'archivio).

KEYSTONE/NICK SOLAND

(sda-ats)

Il Partito socialista (PS) grigionese ha deciso di istituire delle primarie aperte per selezionare i candidati in vista dell'elezione del governo cantonale del giugno 2018.

Lo hanno annunciato oggi a Coira davanti ai media i vertici della sezione cantonale del partito.

Il presidente Philipp Wilhelm ha dichiarato che il PS vuole dimostrarsi innovativo in materia. Potranno partecipare al processo di nomina, escogitato dal segretario Lukas Horrer, tutti i cittadini grigionesi al di sopra dei 16 anni.

L'unica condizione imposta è che venga firmata una dichiarazione con la quale i partecipanti si impegnano ad assicurare il proprio sostegno al partito. Horrer ha sottolineato che si tratta di una prima a livello svizzero con queste modalità.

In programma il 25 marzo, il congresso del PS dovrà fornire il suo consenso alle primarie e nominare i candidati che potranno prendervi parte.

Membri e simpatizzanti del PS hanno ricevuto per posta le schede con le quali esprimere la propria preferenza. Tutti gli altri hanno tempo fino al prossimo 28 maggio per registrarsi sul sito del partito dedicato alle primarie e votare. I risultati verranno resi noti il 25 giugno, circa un anno prima dell'elezione dell'esecutivo retico.

In quell'occasione, i socialisti dovranno difendere uno dei cinque seggi in governo senza poter contare sul loro uscente Martin Jäger. Questi ha rinunciato a ripresentarsi, optando per ritirarsi della politica per ragioni d'età.

SDA-ATS