GR: Governo crede comunque nel potenziamento di sport invernali


 Tutte le notizie in breve

Il Governo grigionese prende atto "con rammarico" della decisione popolare odierna di bocciare il credito per la candidatura alle Olimpiadi invernali del 2026.

Intende comunque impegnarsi anche in futuro per "progetti finalizzati all'organizzazione di manifestazioni sportive nel cantone e, se del caso, li sosterrà".

Nonostante le loro opinioni divergenti relative a una candidatura olimpica, sia gli oppositori, sia i fautori hanno ripetutamente sottolineato la necessità di nuove idee e impulsi per i Grigioni quale cantone turistico.

"Il Governo si appella alle diverse forze politiche, alle associazioni e ai fornitori di prestazioni affinché proseguano in modo costruttivo la discussione avviata ed elaborino insieme modelli per il futuro del turismo e dello sport nei Grigioni. Il Governo sosterrà attivamente un tale processo nel quadro dei propri intenti strategici", si legge in una nota diramata dal Dipartimento dell'economia pubblica e socialità.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve