Hollande: inaccettabili pressioni Trump su Ue


 Tutte le notizie in breve

La premier britannica Theresa May e il presidente francese François Hollande

KEYSTONE/EPA/OLIVIER HOSLET

(sda-ats)

Sono "inaccettabili" le pressioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump sull'Unione europea, di cui ha previsto lo sfaldamento. Lo ha detto il presidente francese François Hollande in margine al Consiglio europeo della Valletta.

"E' inaccettabile che ci siano, attraverso un certo numero di dichiarazioni da parte del presidente degli Stati Uniti, pressioni su quello che l'Europa debba o non debba essere", ha detto l'inquilino dell'Eliseo.

"Nessuno sa con certezza - ha aggiunto Hollande - cosa voglia il presidente Usa, in particolare per l'alleanza transatlantica, sulla condivisione delle spese che lui definisce un peso".

Inoltre, ha concluso il presidente francese, "diversi paesi dovrebbero capire che il loro futuro è innanzi tutto in seno all'Ue, più che immaginarsi chissà quali relazioni bilaterali con gli Stati Uniti", un chiaro riferimento alla Brexit.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve