Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hotmail, una delle piattaforme pioniere dell'e-mail gratis sul web (oggi Outlook.com), compie 20 anni.

Il servizio di posta elettronica, sviluppato nel '95 da Sabeer Bhatia e Jack Smith a Mountain View, in California, viene lanciato il 4 luglio 1996 e diventa in breve tempo uno dei più gettonati in tutto il mondo.

Inizialmente garantiva uno spazio gratuito di massimo 2 Megabyte: un limite che oggi verrebbe occupato da un singolo messaggio con una foto di media definizione in allegato.

Alla fine del 1997 Hotmail raggiunge già quasi 9 milioni di iscritti e Microsoft l'acquista per circa 400 milioni di dollari, rilanciandola come MSN Hotmail e in seguito come Windows Live Hotmail. Momento spartiacque per la piattaforma è il 2012: è l'anno in cui Hotmail da regina indiscussa delle webmail viene superata dall'emergente Gmail di Google ed è anche l'anno della sua "trasformazione" in Outlook.com, voluta da Microsoft proprio nella corsa alla conquista di quote di mercato perse negli anni a vantaggio di Google.

Oggi da Outlook.com passa l'accesso ai sistemi della famiglia Microsoft e il servizio di posta è integrato in Windows 10 e con altri servizi di comunicazione come Skype. Conta oltre 400 milioni di utenti attivi nel mondo (secondo dati ufficiali che risalgono al 2013).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS