Tutte le notizie in breve

I membri del Consiglio federale si sono dilettati anche in attività casearie.

(sda-ats)

Il bel tempo ha fatto da cornice alla prima giornata della tradizionale gita del Consiglio federale, che quest'anno si svolge nel canton Berna, quello del presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann.

Tanti i temi affrontati durante la giornata, che il portavoce del governo André Simonazzi ha documentato con una serie di foto pubblicate su twitter.

L'escursione è cominciata all'insegna della ricerca. All'Università di Berna, i membri del Consiglio federale e il cancelliere della Confederazione sono stati informati sull'attività del Center for Space and Habitability (CSH), il centro svizzero leader per la ricerca sullo spazio, in cui vengono tra l'altro elaborati i risultati della sonda spaziale Rosetta.

Il Consiglio federale è quindi partito in treno alla volta di Saint-Imier, nel Giura bernese, dove ha visitato il parco tecnologico: diverse start up hanno presentato i rispettivi sviluppi tecnologici, fra cui nuovi veicoli elettrici e uno scanner innovativo per velivoli.

L'incontro con la popolazione è avvenuto sulla Place du Marché, nel centro della cittadina, dove era pronto un aperitivo a base di specialità regionali. Per molti è stata l'occasione per scattare foto ricordo e stringere la mano a membri del governo.

Nel pomeriggio la comitiva si è spostata a Wasen, frazione del Comune di Sumiswald, per visitare un'impresa industriale attiva a livello internazionale. Si è discusso tra l'altro delle sfide cui l'industria elvetica è confrontata a causa del franco forte. Ad Affoltern, nell'Emmental, dove il presidente della Confederazione ha trascorso l'infanzia, il gruppo si è recato in un caseificio dimostrativo, prima di effettuare un'escursione in compagnia del sindaco di Schangnau.

Domani la passeggiata continua nella regione di Saanen, nell'Oberlad bernese.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve