Tutte le notizie in breve

Circa 130 membri del Partito socialista (PS) sono riuniti da giovedì a Chandolin (VS) per discutere di temi di politica e società. Si tratta della terza edizione dell'università estiva del PS, indica oggi il partito in una nota.

Fino a domenica, i socialisti esamineranno la politica del partito sotto vari aspetti: dal rinnovo storico del socialismo al femminismo, ma senza dimenticare temi più attuali come la transizione energetica, l'accordo sugli scambi di servizi TISA o la politica fiscale. Viene anche abbordato il problema dell'avvenire della socialdemocrazia.

Nel villaggio vallesano erano presenti solo quattro consiglieri nazionali: Roger Nordmann (VD), Carlo Sommaruga (GE), Cédric Wermuth (AG) e Mattea Meyer (ZH), ha precisato il portavoce del partito.

Uno dei temi centrali è quello della mobilitazione. Il PS continuerà le sue campagne di prossimità in vista delle scadenze elettorali cantonali. L'esperienza delle federali è risultata molto convincente e sono incoraggianti anche i risultati ottenuti in giugno nelle città di Coira e Lucerna, h affermato il capogruppo socialista alle Camere federali Roger Nordmann.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve