Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In forte calo prezzo carne suina per produttori (foto d'archivio)

Keystone/STEFFEN SCHMIDT

(sda-ats)

I produttori svizzeri di carne suina sono preoccupati: in otto giorni il prezzo è sceso del 10% e cali così bruschi rischiano di demotivarli, inducendoli a rinunciare alla produzione. L'allarme è lanciato oggi da Suisseporcs, l'associazione di categoria.

In una settimana il prezzo è passato da 4,30 franchi a 3,90 al chilo, ciò che rappresenta una perdita di 35 franchi per ogni animale ingrassato. L'allevatore non riesce più a coprire le spese e ottenere un reddito che gli permetta di vivere. Suisseporcs chiede perciò agli acquirenti di fissare un prezzo che vada a beneficio di tutta la filiera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS