Tutte le notizie in breve

È giunta in Svizzera dagli USA a bordo di un velivolo dell'aeronautica militare americana una partita di missili a guida radar tipo AIM-120 C-7, di cui era stato disposto l'acquisto nell'ambito del Programma d'armamento 2011 e lo stanziamento di 180 milioni.

La partita è stata consegnata ad armasuisse, centro di competenza del DDPS nel settore degli acquisti, della tecnologia e degli immobili. Il missile aria-aria a guida radar tipo AIM-120 C-7 AMRAAM (Advanced Medium Range Air-to-Air Missile) è un modello di ultima generazione destinato ad armare gli aviogetti da combattimento F/A-18 delle Forze aeree svizzere in parziale sostituzione dell'AIM-120 B, modello precedente acquistato nell'ambito del Programma d'armamento 1992 (PA92). Il nuovo missile è già in dotazione alle Forze armate statunitensi e ad altre aeronautiche militari.

Il numero di missili AIM-120 C-7 ordinati è "un'informazione militare classificata Confidenziale", precisa il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport in una nota. In considerazione del contesto in materia di politica di sicurezza e delle condizioni quadro finanziarie, è stato acquistato soltanto un numero minimo di missili per assicurare la competenza fondamentale.

Il nuovo missile, che sarà principalmente impiegato su distanze oltre il campo visivo, è in grado di combattere l'obiettivo in qualsiasi condizione meteorologica, aggiunge la nota.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve