Inapa Svizzera: tagli di personale in vista


 Tutte le notizie in breve

Taglio di personale in vista alla fine di maggio per i dipendenti della Inapa Svizzera, impresa che commercia prodotti di carta e buste.

L'azienda di Regensdorf (ZH), rilevata in dicembre dalla svedese Papyrus AB, sarà adesso integrata nella Papyrus Svizzera. La sede di Regensdorf sarà chiusa.

Invece sarà mantenuta quella romanda a Echandens (VD). A Regensdorf vi sarà "un significativo taglio occupazionale". I dettagli saranno resi noti solo alla fine della settimana prossima, ha affermato Peter Meier, direttore di Papyrus Svizzera, oggi all'agenzia ats.

Ha aggiunto che un "certo numero" di dipendenti sarà ripreso da Papyrus Svizzera. In precedenza, il portale d'informazione "20min.ch" aveva reso noto che circa 50 collaboratori di Inapa riceveranno tra poco la lettera di licenziamento. Meier ha precisato che attualmente 65 persone lavorano nell'impresa di Regensdorf e 10 in Romandia.

Il 31 maggio prossimo le attività di Inapa Svizzera saranno rilevate da Papyrus Svizzera. La logistica, la distribuzione e gli stock saranno trasferiti presso il centro logistico di Dintikon (AG).

Inapa Svizzera, nata dalla fusione di Biber Papier, Baumgartner Papier e Rochat Papiers, ha ottenuto nel 2015 ricavi per 52 milioni di euro (54,9 milioni di franchi).

Papyrus AB, che ha la sua sede a Göteborg, è un gigante della carta e della stampa. È presente in 19 Paesi europei. Nel 2015 ha registrato un giro d'affari di 1,5 miliardi di euro.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve