Tutte le notizie in breve

Il 'Freedom 251', lo smartphone più economico del mondo lanciato fra mille polemiche nel febbraio scorso da una piccola compagnia indiana al prezzo "miracoloso" di 251 rupie (3,60 franchi), dovrebbe raggiungere i primi 30'000 clienti a partire dal prossimo 28 giugno.

Secondo un comunicato pubblicato dai media oggi a New Delhi, riferisce l'agenzia di stampa Ians, il CEO della Ringing Bells Pvt. Ltd., Mohit Goel, ha confermato che "lo smartphone sarà portato al domicilio di coloro che lo avevano prenotato online con il sistema del pagamento alla ricezione".

Inizialmente la compagnia produttrice aveva annunciato un target di 2,5 milioni di cellulari da distribuire in tutta l'India entro il 30 giugno, ma poi il sistema di prenotazione era saltato per un numero eccessivo di ordini dichiarato dai dirigenti dell'impresa di 70 milioni di unità.

Al momento del lancio la Ringing Bells aveva indicato che lo smartphone sarà dotato del sistema operativo Android 5.1, con un display qHD IPS da 4 pollici ed una fotocamera primaria di 3.2 megapixel ed una frontale da 0,3 megapixel.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve