Tutte le notizie in breve

L'Iniziativa della Alpi

KEYSTONE/LUKAS LEHMANN

(sda-ats)

L'Iniziativa delle Alpi chiede al Consiglio federale di rendere finalmente effettivo il trasferimento del traffico merci dalla strada alla ferrovia, come richiesto dal popolo.

L'Assemblea dell'associazione, riunita a Svitto, ha adottato una risoluzione in questo senso. "La ministra dei trasporti Doris Leuthard deve agire. Il tempo delle scuse è finito. Ora le merci vanno trasferite sulle rotaie", ha detto il presidente Jon Pult. Fra una settimana sarà inaugurata la galleria di base del San Gottardo e saranno disponibili capacità di trasporto più che sufficienti per rispettare l'obiettivo di trasferimento, scrive l'associazione in un comunicato.

Alptransit è costato 24 miliardi di franchi, ora spetta al Consiglio federale fare in modo che i cittadini ricevano quello per cui hanno pagato, cioè il trasferimento dalla strada alla ferrovia dei trasporti di merce. Due anni dopo la messa in esercizio della galleria di base del San Gottardo, dovranno passare dalle Alpi svizzere ancora al massimo 650'000 camion l'anno.

Nella risoluzione, l'Iniziativa delle Alpi chiede l'aumento della Tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP), un aumento dei controlli sui camion e trattative con paesi dell'Ue per introdurre una borsa dei transiti alpini o uno strumento altrettanto efficace per il trasferimento del traffico.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve