Tutte le notizie in breve

Soldati iracheni nei pressi di Mosul

KEYSTONE/AP/ALICE MARTINS

(sda-ats)

Le forze governative irachene hanno strappato al controllo del sedicente Stato islamico (Isis) l'importante base aerea di Qayyara, non distante da Mosul, nel nord del Paese.

Lo ha annunciato il governatore della provincia settentrionale di Ninive, Nawfal Hamadi, precisando che la base è stata riconquistata dopo che era stata circondata in un'operazione condotta all'alba.

"Le forze di sicurezza, le milizie tribali e le élite anti-terrorismo sono riuscite a prendere il totale controllo della base di Qayyara dopo che è stata abbandonata da elementi di Daesh, che hanno lasciato equipaggiamenti e armi", ha dichiarato Hamadi, citando l'Isis con il suo acronimo in lingua araba.

"Le forze di sicurezza - ha aggiunto in un'intervista all'agenzia Dpa - stazionano ora all'interno della base che sarà la piattaforma di lancio per la liberazione di Mosul", seconda città più importante dell'Iraq ancora sotto il controllo dei jihadisti. La base di Qayyara si trova a circa 50 chilometri a sud di Mosul.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve