Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esercito iracheno ha annunciato di avere strappato all'Isis una ex base dell'aeronautica un'ottantina di chilometri a sud di Mosul, la 'capitale' dello Stato islamico in Iraq.

"Oggi le forze irachene hanno lanciato un attacco sulla base di Qayara e l'hanno riconquistata", ha detto Nofel Hamadi, governatore della provincia di Ninive, di cui Mosul è il capoluogo, all'agenzia di notizie curda Rudaw. "I miliziani dell'Isis non hanno opposto resistenza e sono fuggiti verso Mosul", ha aggiunto.

La riconquista di Qayara, una base da tempo dismessa, è stata confermata dal primo ministro Haidar al Abadi in un comunicato citato dall'agenzia Ap, in cui afferma che si tratta di un passo "importante" in vista di un'offensiva verso Mosul. Le truppe irachene hanno riconquistato una decina di villaggi nella piana di Ninive nelle ultime settimane.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS