Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Con un messaggio diffuso dalla sua agenzia Amaq, l'Isis rivendica l'attacco condotto ieri da "due combattenti" armati di pistole e accette in una stazione di polizia stradale a Sholkovo, vicino Mosca, poi uccisi dagli agenti.

Lo riferisce via Twitter Rita Katz, direttrice del Site, sito di monitoraggio dell'attività jihadista online, notando che si tratta della prima rivendicazione dell'Isis di un attacco in Russia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS