Tutte le notizie in breve

È morto a Milano il giornalista Paolo Granzotto, 76 anni, storica firma del Giornale, di cui è stato a lungo vicedirettore.

Il padre, Gianni, anche lui giornalista, era stato il cofondatore del quotidiano di via Negri insieme con Guido Piovene e Indro Montanelli. E proprio con Montanelli - come ricordano oggi sul suo giornale - Paolo Granzotto ha lavorato per quarant'anni, "come collega e amico".

Come il suo maestro amante della storia, nella lunga carriera di giornalista e scrittore Granzotto ha scritto anche diversi libri, tra cui una 'trilogia omerica' pubblicata da Rizzoli (Cronache della guerra di Troia, 1986; Ulisse, 1988; Il romanzo di Achille, 1991) e la biografia di Indro Montanelli (Montanelli, Il Mulino, 2004), che gli valse il Premio Capalbio per il giornalismo dalla giuria, presieduta da Paolo Mieli.

Negli ultimi anni curava sul Giornale la rubrica L'angolo di Granzotto, in cui rispondeva ai lettori sugli argomenti più disparati.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve