Tutte le notizie in breve

I finanzieri italiani hanno lavorato

(sda-ats)

Sono 3.300 gli evasori totali, vale a dire soggetti completamente sconosciuti al fisco italiano, scoperti dalla Guardia di finanza nei primi cinque mesi del 2016.

Le Fiamme Gialle hanno inoltre sequestrato patrimoni per circa 300 milioni, scoperto 840 società fantasma, costruite esclusivamente per sfuggire al fisco, e 220 casi di trasferimento indebito all'estero di redditi societari.

Da truffe-sprechi 2,3 miliardi di danni

Tra sprechi e mala gestione nella Pubblica amministrazione e truffe ai finanziamenti pubblici, lo Stato italiano ha subito da gennaio del 2016 un danno superiore ai 2,3 miliardi.

Anche questo bilancio relativo ai primi cinque mesi è stato reso noto dalla Guardia di finanza in occasione del 242esimo anniversario della fondazione del Corpo.

Sequestrati a mafie beni per 1,3 miliardi

Beni e patrimoni per un miliardo e 300 milioni oltre a 220 aziende sono stati inoltre sequestrati dalla Guardia di finanza alla criminalità organizzata. Anchge questo dato è relativo ai primi cinque mesi.

Sono invece mille i soggetti denunciati per riciclaggio, mentre 300 persone si sono viste contestare il reato di autoriciclaggio. Per quanto riguarda la contraffazione, sono stati sequestrati 41 milioni di prodotti con marchi contraffatti. Infine, gli uomini della Gdf hanno sequestrato 6 tonnellate di droga, arrestando 748 persone e 33 scafisti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve