Tutte le notizie in breve

Il Consiglio federale ha nominato oggi Jörg Gasser nuovo segretario di Stato per le questioni finanziarie internazionali.

L'attuale segretario generale del Dipartimento federale delle finanze (DFF), 46 anni, entrerà in carica il prossimo primo luglio e succederà a Jacques de Watteville.

Quest'ultimo, che a fine giugno raggiungerà l'età di pensionamento, continuerà a ricoprire la carica di capo negoziatore per tutte le trattative con l'Unione europea in seno al Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

La nomina di Gasser era attesa negli ambienti politici dalla fine gennaio quando era stata annunciata la partenza di de Watteville. Il nuovo capo della Segreteria di Stato per le questioni finanziarie (SFI) vanta un'esperienza dirigenziale e professionale pluriennale nell'amministrazione e legami stretti nel contesto politico, ha dichiarato in una conferenza stampa a Berna il suo diretto superiore, il consigliere federale Ueli Maurer.

"Nei cinque anni passati al DFF Gasser ha collaborato attivamente ai dossier della SFI. È dunque stato coinvolto in misura determinante in tutte le importanti questioni politiche in ambito finanziario, fiscale e monetario", ha aggiunto Maurer.

L'obvaldese Gasser, che ha frequentato la scuola in un monastero, dovrà ora occuparsi in particolare del delicato dossier dello scambio automatico di informazioni fiscali e assicurare l'accesso ai mercati internazionali per la piazza finanziaria elvetica. "Si tratta di vigilare affinché gli interessi della Svizzera siano protetti", ha sottolineato il ministro delle finanze.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve