Tutte le notizie in breve

Il gruppo bancario privato zurighese Julius Bär ha portato il primo aprile all'80% la sua partecipazione al capitale della società di gestione patrimoniale italiana Kairos, acquisendone un altro 60,1% per 276 milioni di euro (301,5 milioni di franchi).

Julius Bär deteneva il 19,9% del capitale della società milanese dal 2013, rammenta in una nota diramata oggi il gruppo bancario, che aveva annunciato l'aumento della sua partecipazione all'80% lo scorso novembre senza fornire dettagli finanziari, in attesa di ottenere il via libera dalle autorità di sorveglianza della concorrenza.

Fondata nel 1999 Kairos dà lavoro a circa 150 persone e gestiva a fine 2015 oltre 8 miliardi di euro. La direzione di Kairos rimarrà immutata, conferma il gruppo bancario zurighese diretto dal vodese Boris Collardi. Il presidente e amministratore delegato di Kairos, Paolo Basilico, continuerà a gestire le attività insieme agli altri partner e all'attuale management.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve