Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nell'esplosione che questa mattina ha scosso l'ambasciata cinese a Bishkek, in Kyrgyzstan, è morto solo l'attentatore kamikaze: lo ha detto il vice primo ministro del Kyrgyzstan, Jenish Razakov, secondo quanto riporta al Jazeera.

Secondo i media internazionali si è trattato del primo attentato kamikaze nel Paese. Per il momento l'attentato non è stato rivendicato, ma secondo i media sarebbe stato realizzato da ribelli della minoranza etnica Uiguri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS