Tutte le notizie in breve

Nel settore delle radio le sfide non mancano e l'incertezza cresce, ha dichiarato oggi a Zurigo, in occasione dello Swiss Radio Day 2016, la vicedirettrice dell'UFCOM Roberta Cattaneo. Il sostegno della Confederazione rimane tuttavia assicurato.

La radio digitale e il passaggio al sistema DAB+ rappresenta una di queste sfide. "L'UFCOM non può influenzare questi cambiamenti globali", ha dichiarato Cattaneo davanti al pubblico specializzato.

L'Ufficio federale delle comunicazioni offrirà comunque il suo aiuto. Oltre a maggiori contributi del canone destinati alle radio private, è ad esempio previsto un sostegno finanziario per il passaggio al DAB+.

Un motivo di incertezza è rappresentato dall'iniziativa "No Billag", che vuole abolire il canone radiotelevisivo. Il testo non interessa soltanto la SSR, ma anche le radio private, ha affermato la vicedirettrice dell'UFCOM.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve