Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2016 Automobili Lamborghini ha raggiunto nuovi traguardi storici (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/MARTIAL TREZZINI

(sda-ats)

Nel 2016 Automobili Lamborghini ha raggiunto nuovi traguardi storici. Per la prima volta il fatturato ha superato i 900 milioni, passando da 872 a 906 milioni di euro (+4%).

Anche le vendite mondiali sono aumentate del 7%, passando da 3245 a 3457 unità e registrando un incremento per il sesto anno consecutivo.

In vista dello lancio sul mercato del terzo modello di produzione, il Super SUV Urus, previsto per il 2018, Lamborghini continua gli investimenti strategici, tra cui un aumento dei dipendenti, passati da 1298 a 1415 nel 2016.

"Lamborghini ha segnato un altro anno record e superato le nostre migliori previsioni. L'azienda è in una fase di espansione straordinaria, grazie al prossimo ampliamento del portafoglio prodotti, del sito produttivo e la creazione di nuovi posti di lavoro. Tutto questo è frutto del lavoro impareggiabile del nostro team, a cui si deve il successo di oggi", commenta Stefano Domenicali, Chairman e Ad Lamborghini.

Tutte le principali aree Emea (Europa, Medio Oriente, Africa), America e Asia Pacific hanno registrato nuovi primati e contribuito alla crescita delle vendite. Gli Usa si confermano il primo mercato con 1250 unità vendute.

SDA-ATS