Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex consigliera nazionale e consigliera di Stato ticinese Laura Sadis

Keystone/KARL MATHIS

(sda-ats)

Il Consiglio federale ha nominato Laura Sadis "rappresentante della Confederazione nei Consigli della Fondazione internazionale Balzan, con sedi a Zurigo e Milano", indica la fondazione in una nota odierna.

Succede ad Achille Casanova, deceduto lo scorso luglio, che era presidente del Consiglio di Fondazione "Fondo" dal 2006 e membro del Consiglio di Fondazione "Premio".

L'ex consigliera nazionale e consigliera di Stato ticinese è già dal 2015 membro del Consiglio della Fondazione internazionale Balzan "Fondo" nella città sulla Limmat. Lo scopo di questo Consiglio è di amministrare il patrimonio della fondazione e di mettere a disposizione i mezzi finanziari per l'attribuzione degli omonimi premi.

La Fondazione internazionale Balzan, creata nel 1957, assegna ogni anno quattro premi del valore di 750'000 franchi ciascuno a ricercatori di tutto il mondo. Ogni premiato ha l'obbligo d'investire metà dell'ammontare in progetti di ricerca di giovani. Dal canto suo, il premio per la pace della fondazione, per distinzioni nel campo umanitario, viene attribuito a distanza di almeno tre anni. È dotato di un milione di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS