Leclanché esce lentamente dalla crisi


 Tutte le notizie in breve

Leclanché, fabbricante vodese di batterie e accumulatori, sembra uscire lentamente dalla crisi e nel 2016 ha visto il proprio giro d'affari crescere del 56% su base annua, a 28 milioni di franchi.

Per l'anno in corso l'azienda si attende una crescita del fatturato "sopra la media". Le ordinazioni per il 2017 dovrebbero attestarsi a circa 85 Megawattora (MWh), scrive il gruppo in un comunicato odierno. A partire dai 100 MWh l'azienda dovrebbe tornare nelle cifre nere, e questo obiettivo dovrebbe essere raggiunto nel 2018.

Leclanché risulta in perdita da diversi anni e nel 2015 si registrava ancora un EBITDA in negativo di 26 milioni di franchi. Attualmente la società sta lavorando a un piano finanziario per aumentare il capitale.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve