Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un "accordo di cessate il fuoco è stato raggiunto sotto la supervisione del Consiglio presidenziale libico" fra le due milizie che da giovedì si sono combattute a Tripoli causando almeno una decina di vittime.

Lo annuncia lo stesso Consiglio presieduto dal premier libico Fayez al-Sarraj. "Un comitato di sicurezza è stato formato per seguire l'applicazione dell'accordo", informa ancora il Consiglio riferendosi alla cessazione degli "scontri militari nella zona di Abu Salim". Il Consiglio annuncia fra l'altro che "proseguirà il suo lavoro per neutralizzare tutte le armi" a Tripoli.

SDA-ATS