Tutte le notizie in breve

Il premier Khalifa Ghwell, ostile al governo unitario di Fayez Sarraj, "ha lasciato Tripoli": lo afferma Libya Herald, secondo il quale il responsabile libico "è tornato nella sua città natale a Misurata".

Stando al resoconto del sito, l'ufficio del premier "è stato occupato da elementi del comitato temporaneo della presidenza, i file e i computer sono stati confiscati". La decisione di lasciare la capitale è arrivata "dopo che il consiglio degli anziani di Misurata ha minacciato di destituire" lo stesso Ghwell.

"Gli hanno detto che era finita e doveva lasciare. Se non se ne fosse andato lo avrebbero rimosso", afferma una fonte al quotidiano.

La delegazione di Misurata si è "poi recata a piazza dei Martiri, dove uno dei leader delle milizie, Salah Badi, aveva organizzato una manifestazione contro Sarraj. Anche a lui hanno detto di andarsene, e Badi lo ha fatto".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve