Tutte le notizie in breve

Sta andando male a Tobruk la riunione del parlamento libico chiamato a dare la fiducia al governo del premier Fayez Al-Sarraj: l'emittente Libya's Channel ha "escluso totalmente" che il voto possa tenersi oggi.

La fonte prevede che il voto verrà rinviato a "domani" o addirittura alla "settimana prossima".

A Tobruk "non c'era alcun componente del consiglio presidenziale" di Sarraj, ha riferito del resto la televisione per smentire che oggi potesse essere il giorno del voto di fiducia come avevano lasciato intendere vari annunci dei giorni scorsi.

La fiducia serve a dare piena legittimazione al nascente governo di unità nazionale chiamato fra l'altro a chiedere il sostegno della comunità internazionale nella lotta al sedicente Stato islamico (Isis) e nel contrasto al traffico di migranti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve