Tutte le notizie in breve

Il premier del governo di unità libico, Fajez al Sarraj, ha lanciato un appello ai Paesi arabi a sostenere la revoca dell'embargo di armi imposto alla Libia. Lo riferisce una fonte alla Lega araba.

"Non è logico che la comunità internazionale sostenga la nostra guerra al terrorismo e ci proibisca di armarci", ha detto Sarraj in una riunione alla Lega araba, alla presenza del segretario generale Nabil Al Arabi, tornando a invitare all'unità di tutti i libici per sconfiggere l'Isis in Libia. "Condurremo la guerra contro il terrorismo in nome di tutta la Libia", ha dichiarato.

Nel suo primo intervento alla Lega araba al Cairo da quando si è insediato a Tripoli, Sarraj ha inoltre invitato le delegazioni arabe a visitare la Libia al più presto e auspicato un ritorno delle missioni diplomatiche e la ripresa dei voli diretti con le altri capitali.Afghanistan: bus contro autocisterna, sale a 73 bilancio morti

sda-ats

 Tutte le notizie in breve