Logitech: utile e vendite in crescita nel terzo trimestre


 Tutte le notizie in breve

Il fabbricante vodese specializzato nelle periferiche informatiche Logitech ha registrato un utile netto in progressione di quasi il 50% a 97,5 milioni di dollari, nel terzo trimestre dell'esercizio 2016/2017, chiuso a fine dicembre.

Da parte sua il giro d'affari è cresciuto del 7,3% a 667 milioni di dollari.

A livello operativo, l'Ebit secondo le norme contabili GAAP è passato su base annua da 68,5 milioni a 96,3 milioni di dollari e nel calcolo non GAAP da 74,1 milioni a 99,1 milioni di dollari, ha comunicato oggi il gruppo.

"Abbiamo realizzato il giro d'affari più elevato e il margine lordo non GAAP più alto in 35 anni di storia di Logitech. La nostra strategia funziona", si è rallegrato il direttore generale del gruppo Bracken Darrell, citato nel comunicato.

Logitech ha alzato le prospettive per l'insieme dell'esercizio: ormai conta su una crescita delle vendite al dettaglio del 12-13% a tasso di cambio costante, contro l'8-10% previsto finora e su un risultato operativo non GAAP compreso tra i 225-230 milioni di dollari contro i 195-205 milioni stimati precedentemente.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve