Tutte le notizie in breve

Un giovane di 20 anni ha consegnato ieri sera alla polizia di Lucerna un portamonete contenente oltre 7000 franchi che aveva trovato in giornata a Kriens, cittadina attigua al capoluogo cantonale.

Nel portafoglio, che il proprietario 45enne ha così potuto recuperare, c'erano esattamente 7070 franchi in banconote, oltre a carte bancarie e documenti di identità, scrive in una nota diramata oggi la polizia lucernese. L'onesto ventenne riceverà una ricompensa di 720 franchi, detratta dalla somma trovata, insieme a una tassa, dall'Ufficio oggetti smarriti.

Secondo il Codice civile svizzero, chi riconsegna un oggetto trovato "ha diritto al rimborso di tutte le spese e ad un'equa mercede". Tale è considerata una ricompensa del 10 per cento.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve