Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mauro Dell'Ambrogio, Segretario di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (foto d'archivio).

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Il Segretario di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione Mauro Dell'Ambrogio è oggi in Serbia per una visita ufficiale.

Il Ticinese incontrerà il primo ministro Aleksandar Vucic e il ministro dell'educazione, della scienza e della tecnologia Mladen Sarcevic. Al centro dei colloqui vi sarà la formazione professionale.

Assieme a Vucic, Dell'Ambrogio lancerà ufficialmente il progetto "From Education to Employement", sotto l'egida della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), si legge in una nota odierna della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI).

Nella capitale serba Dell'Ambrogio terrà inoltre due conferenze: durante la prima, organizzata dalla Camera di commercio e dell'industria, il Segretario di Stato presenterà il sistema della formazione professionale svizzera. Nel corso della seconda, che si terrà all'Università di Belgrado, Dell'Ambrogio ribadirà "l'ottima collaborazione tra i due Paesi nel campo della ricerca".

In seguito, il Ticinese visiterà il Parco scientifico e tecnologico della città che accoglie 36 aziende, tra cui 2 start-up elvetiche. Inaugurato nel 2015 dal consigliere federale Johann Schneider-Ammann, si tratta del primo "technopark" in Serbia, diventato nel frattempo il centro nevralgico dell'innovazione, precisa ancora il comunicato.

In Serbia, vivono circa 1'800 cittadini svizzeri, mentre le persone di nazionalità serba nella Confederazione sono all'incirca 69'000. Nel Paese balcanico sono attive inoltre quasi 200 aziende elvetiche. Gli investimenti diretti svizzeri in Serbia generano circa 3'800 posti di lavoro, facendo della Svizzera uno dei principali investitori stranieri. Dal 2006, infine, una cinquantina di giovani ricercatori elvetici ha beneficiato di "borse d'eccellenza della Confederazione" per recarsi in Serbia.

SDA-ATS