Merkel: non voglio diverse velocità in Eurozona


 Tutte le notizie in breve

La cancelliera tedesca Angela Merkel

Keystone/EPA/FELIPE TRUEBA

(sda-ats)

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha voluto "chiarire un equivoco" sul concetto dell'Europa a diverse velocità: "io non sono interessata a che nell'Eurozona vi siano diverse velocità", ha detto.

"L'Eurozona deve rimanere nel suo complesso insieme", ha aggiunto rispondendo in conferenza stampa a una domanda sull'incontro con il presidente della Banca centrale europea (Bce) Mario Draghi.

"Quello che viene deciso da tutti gli Stati dell'Eurozona deve essere sostenuto: come per esempio l'Esm (il meccanismo europeo di stabilità) o altre cose", ha continuato.

Merkel ha poi ribadito di non volere circoli esclusivi nell'Ue: "A tutti deve essere fatta una offerta. Non può accadere che in tre decidono di fare qualcosa, e gli altri non possono partecipare".

"Se uno dice io non voglio partecipare a questo passo dell'integrazione, come ad esempio la Danimarca sulla questione della politica della giustizia, deve essere possibile. E per questo noi abbiamo il sistema della cooperazione rafforzata".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve