Tutte le notizie in breve

È stato possibile salvare solo tre balene.

KEYSTONE/PROFEPA/PROFEPA / HANDOUT

(sda-ats)

Un gruppo di 27 balene si sono arenate su una spiaggia della Baja California, a nord della costa pacifica del Messico, e malgrado gli sforzi delle autorità locali e di associazioni ambientaliste solo tre sono state tratte in salvo, mentre le altre 24 sono morte.

I cetacei sono stati ritrovati durante la bassa marea in una spiaggia di San Felipe, nel comune di Ensenada, il più esteso della Baja California.

Responsabili della Procura di Protezione Ambientale (Profepa), aiutati da militari, pescatori locali e militanti ambientalisti, hanno lavorato per oltre 15 ore per salvare i cetacei, ma sono riusciti solamente a trarre in salvo due adulti e un cucciolo.

Si ignorano ancora le cause esatte dell'incidente, ma secondo un comunicato della Profepa "si considera che le balene erano semplicemente disorientate, giacché nessuno degli esemplari presentava danni o lesioni visibili che permettano di ipotizzare che siano rimasti impigliati in reti da pesca o siano rimaste vittime di altre attività umane".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve