Tutte le notizie in breve

C'è una chiara riduzione del flusso dei migranti in Germania: nell'ultimo trimestre del 2015 gli ingressi erano stati ancora 500 mila, nel primo trimestre del 2016 il numero si è ridotto a 170 mila, con un calo del 66%.

Lo ha spiegato il ministro degli Interni tedesco Thomas De Maiziere, in conferenza stampa a Berlino.

Visibile il calo anche nei primi mesi del 2016: a marzo, i profughi registrati sono stati 20 mila, a febbraio 60 mila, a gennaio 90 mila e a dicembre (2015) 200 mila.

De Maiziere ha spiegato che sono aumentate le domande di asilo in Germania, mentre sono diminuiti gli arrivi dei migranti: dal primo gennaio 2016 le richieste di asilo presentate in Germania sono state 181.400.

Il ministro ha anche sottolineato il buon risultato ottenuto dalle misure sui Balcani prese da Berlino: "nel primo trimestre del 2015 le richieste di asilo dai migranti provenienti dai 6 Paesi dei Balcani erano il 61% del dato complessivo, circa 20 mila; nel primo trimestre del 2016 è calato al 5%, con 3000 richieste".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve