Tutte le notizie in breve

Migranti: Commissione Ue punta ad agenzia europea per l'asilo (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/STEPHANIE LECOCQ

(sda-ats)

La Commissione europea oggi ha presentato la proposta di istituire un'agenzia dell'Ue per l'asilo.

L'iniziativa punta a trasformare l'attuale Ufficio europeo di sostegno all'asilo (Easo) in una vera e propria agenzia per l'asilo, con un mandato rafforzato e funzioni ampliate per affrontare eventuali carenze strutturali nell'applicazione del sistema di asilo comunitario.

Uno dei principali nuovi compiti dell'agenzia sarà il monitoraggio del nuovo sistema di Dublino, e la garanzia di una maggiore convergenza nella valutazione delle domande di protezione internazionale nell'intera Unione.

Così come per l'agenzia Ue delle guardie di frontiera, il ruolo e le funzioni dell'agenzia per l'asilo saranno ampliati in materia di assistenza tecnica e operativa, con la possibilità di inviare squadre di sostegno da una riserva di esperti composta da un minimo di 500 tecnici degli Stati e da esperti distaccati dall'agenzia. Le squadre potranno intervenire in aiuto ai Paesi che si trovano alle prese con flussi sproporzionati.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve