Tutte le notizie in breve

Il presidente austriaco Heinz Fischer ha difeso le misure prese dal governo di Vienna al Brennero.

"Non mi sembra che stiamo costruendo un muro o un filo spinato", ha detto Fischer in visita a Praga, aggiungendo di concepire i progetti come gestione del confine, attraverso cui il libero traffico di beni e persone sia ostacolato il meno possibile, mentre "si realizzano più controlli su chi vuol venire in Europa".

Da convinto europeo, Fischer si è detto "contrario alla chiusura dei confini interni all'Ue".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve