Tutte le notizie in breve

Da oggi si è normalizzato il traffico ferroviario lungo la linea Salonicco (Grecia)-Skopje (Macedonia), dopo 70 giorni di blocco attuato dai migranti e profughi del campo di Idomeni, smantellato e chiuso nei giorni scorsi.

Il piano delle ferrovie greche è di tornare in pochi giorni alla frequenza normale del traffico merci su tale linea con almeno sette convogli al giorno diretti in Macedonia, Serbia ed Europa centrale.

Gli ultimi migranti sono stati trasferiti giovedì scorso da Idomeni nei centri di accoglienza a Salonicco. Il blocco prolungato della linea ha causato pesanti danni economici e finanziari alle Ferrovie elleniche, valutato in poco meno di 3 milioni di euro.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve