Tutte le notizie in breve

I 202 migranti rimandati oggi in Turchia su 3 imbarcazioni dalle isole greche di Lesbo e Chios nell'ambito dell'accordo con l'Ue sono in maggioranza pachistani (130) e afgani (42). Lo hanno reso noto le autorità di Atene.

La maggior parte, 136 persone, è stata rinviata da Lesbo. Tra questi ci sono 135 uomini e una sola donna. Due di loro sono siriani che secondo le autorità avrebbero scelto volontariamente di tornare in Turchia. Altri 66 - 56 uomini e 10 donne, in maggioranza afgani - sono invece partiti da Chios.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve