Tutte le notizie in breve

Guy Parmelin

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

Dopo l'annuncio del Governo di voler valutare la possibilità di estendere l'obbligo del servizio militare alle donne, il ministro della difesa Guy Parmelin propone di rendere obbligatoria la partecipazione delle donne alla giornata informativa dell'esercito.

Il responsabile del Dipartimento federale della difesa, della protezione, della popolazione e dello sport (DDPS), in un'intervista pubblicata oggi dalla "Schweizer Illustrierte" ritiene che l'esercito abbia bisogno di più donne, ma per raggiungere tale obiettivo occorre "comunicare meglio le opportunità che il servizio obbligatorio offre", sottolinea Parmelin.

Il Consiglio federale aveva affidato nel 2012 a un gruppo di lavoro il compito di valutare il modello attuale del servizio militare obbligatorio e avanzare proposte al fine di elaborare un "sistema il più adeguato possibile ai bisogni reali". Le donne potrebbero essere anche chiamate a servire nella protezione civile.

Le raccomandazioni verranno ora esaminate dai Dipartimenti della difesa e dell'economia. In ogni caso la strada per una eventuale estensione dell'obbligo al servizio militare sarà lunga in quanto è necessaria una modifica costituzionale.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve