Tutte le notizie in breve

Mitsubishi Motors è pronta a pagare 100mila yen, circa 950 dollari, ad ogni cliente che ha acquistato una vettura coinvolta nello scandalo dei test sul consumo manipolati dalla casa.

I soldi, spiega il produttore di automobili giapponese, serviranno a rimborsare i costi extra sostenuti dagli utenti che hanno acquistato una delle quattro autovetture coinvolte, i modelli eK Wagon, eK Space, Dayz e Dayz Roox, per un totale di 625mila unità.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve