Tutte le notizie in breve

La Commissione centrale elettorale palestinese ha detto che il voto amministrativo in Cisgiordania e a Gaza, previsto il prossimo 8 ottobre, non si potrà tenere.

La decisione - secondo quanto annunciato dall'agenzia Wafa - fa seguito al giudizio emesso oggi stesso dalla Corte Suprema palestinese che ha rinviato al prossimo 3 ottobre il suo pronunciamento definitivo su tenere o meno le elezioni dopo i ricorsi presentati da vari attori per quanto riguarda le urne a Gerusalemme est e Gaza.

La Commissione ha sostenuto in un comunicato stampa che con la scelta adottata dalla Corte "la data originale decisa dal governo per le elezioni non è più fattibile". La Corte suprema a inizio settembre aveva deciso di accogliere i ricorsi e di sospendere le elezioni, dandosi appuntamento ad oggi. Oggi il nuovo rinvio al 3 ottobre.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve