Tutte le notizie in breve

Netflix, società statunitense che offre film e serie televisive via internet, chiude il primo trimestre con utile per azione di 6 cent, sopra le attese degli analisti che scommettevano su 4 cent.

I ricavi si sono attestati a 1,96 miliardi di dollari, sotto le attese di 1,97 miliardi di dollari. I titoli Netflix affondano in borsa nelle contrattazioni after hour, dove arrivano a perdere il 14%. A pesare sono le stime per gli abbonamenti per il secondo trimestre.

Netflix nei primi tre mesi dell'anno ha aggiunto 6,74 milioni di abbonati, con il boom degli abbonamenti oltreoceano che ha bilanciato il rallentamento della crescita negli Stati Uniti. Per il secondo trimestre Netflix stima di aggiungere 2,5 milioni di abbonati, sotto le stime degli analisti.

I conti di Netflix arrivano nel giorno in cui Amazon sfida la società, rendendo autonoma la sua piattaforma per lo streaming on demand con un abbonamento da nove dollari al mese.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve